Category Archives: Classic Rock

  1. Dal “Laudario di Cortona”, sec. XIII. ANGEL DAL CIEL DISCESO. G. Ancina; dal “Tempio Armonico della Beatissima Vergine”, ANIME AFFATICATE E SITIBONDE. Lauda spirituale filippina, di ignoto; sec. XVI. ARIA DI NEVE. Mascagni / Clericetti. ASTRO DEL CIEL. Corale tedesco di F. Gruber; parole di A. Meli. ATTENDE DOMINE. Canto.
  2. QUARTETTO ALES Iannucci Angioletta, violino - Coletti Giacomo, violino - Di Giovanni Margherita, viola - Palazzo David, violoncello Italia - QUARTETTO ASCANIO Babbini Damiano, violino - Cocchiara Laurence, violino - Pepini Costanza, viola - Bruni Catherine Daniela, violoncello Italia - ; QUARTETTO GUADAGNINI.
  3. Feb 05,  · Coro polifonico S. Maria Assunta Concerto dell'Epifania - 7 gennaio Concattedrale di Castellammare di Stabia (NA).
  4. Appunto di Musica riguardante la polifonia, un genere musicale medievale che è legato al canto a più voci.
  5. Monodia e polifonia sono due pilastri della struttura compositiva musicale della nostra storia, ma anche del nostro presente. In questo video li affrontiamo tenendoli sotto controllo entrambi (qui trovi il TEST su monodia o polifonia).. Partiamo dal significato letterale di questi due diodinhensperverobucatabliricep.xyzinfoa è composto da mono=una e da dia=radice di melodia: ovvero l’esecuzione contemporanea di un.
  6. Dal punto di vista cronologico, con Ars antiqua si designa quel periodo che comprende lo sviluppo della polifonia tra il XI secolo e il , anno in cui si fa incominciare l'epoca dell'Ars nova.. Verso la fine del sec. XII la polifonia vive un periodo di fecondo sviluppo. A questa crescita si accompagna il fatto che la musica esce dal suo anonimato, e le composizioni sono chiaramente frutto.
  7. Ci auguriamo che questo repertorio di canti costituisca un «valido contributo per l’arte del celebrare, restituendo bellezza ed espressività all’atto del cantare, parte integrante della liturgia della Chiesa» (Ufficio Liturgico Nazionale) Non tutti i canti sono da considerarsi liturgici, sono comunque stati inseriti per dare maggior gloria a Dio nei momenti d'incontro.
  8. O Maria Dei cella Lauda n. 13 (12) Laudario di Cortona - Cod 91 foglio: [27 - 29] Schola Gregoriana Buforum Ma ri a De i cel la, si O a a Ma sì for t'a voi ri lu a ma sti Di ke de al lor te fe ci ke pre ce sa sem vi a pi ter d'a o si mo na. re, gno re, sua ma se al ber go' n scio ne ter Ripresa-Stanza.
  9. Dopo quasi anni di vita esso continua a non essere riducibile alla somma dei suoi componenti e si presenta a noi, invece, come uno "strumento" la cui dialettica fra individualità ed unanimità, fra autonomia e omogeneità, sembra porsi come paradigma di una società ideale" Luciano Berio.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *